Paul Lightfoot Itzik Galili, Paul Lightfoot, Sol León e Hans van Manen e dello stesso Enric Gauthier. – Floating Flowers di Po-Cheng Tsai – Alte Zachen di Nadav Zelner – The Sofa di Itzik Galili – Ballet 102 di Eric Gauthier – Streams di Andonis Foniadakis Realizzato con il sostegno di Eventi
http://www.centroculturalechiasso.ch/cinema_teatro/gauthier-dance-company/


Andrea Banfi Officina, Chiasso Andrea Banfi, Dicastero servizi, attività sociali e giovani – Chiasso, culture in movimento Lucia Ceccato, Dicastero servizi, attività sociali e giovani – Chiasso, culture in movimento Daniela e Guido Giudici, Cons Arc / Galleria, Chiasso Simonetta Candolfi Gian Franco Ragno, storico
http://www.centroculturalechiasso.ch/iniziative-culturali/biennale-dellimmagine/


Alberto Gennari Alberto Gennari, Simone Maganuco and the team Dinosauri in Carne e Ossa, Fabio Manucci, Sante Mazzei, Fabio Pastori, Loana Riboli, Beat Scheffold and Emiliano Troco, together with Max Ernst. The catalogue, produced in collaboration with the Fossil Museum of Monte San Giorgio, also provides a scientific
http://www.centroculturalechiasso.ch/category/cataloghi_e_gadget-en/genius_loci-en/?lang=en


Pietro Giovanni Ercolano e Pompei: visioni di una scoperta 25.02.2018—06.05.2018 Inaugurazione: sabato 24.02.2018, ore 16.30 Mostra a cura di: Pietro Giovanni Guzzo, Maria Rosaria Esposito, Nicoletta Ossanna Cavadini In occasione dei 280 anni dalla scoperta di Ercolano e dei 270 anni da quella di Pompei, l’esposizione
http://www.centroculturalechiasso.ch/m_a_x_museo/ercolano-e-pompei-visioni-di-una-scoperta/


Giovanni Battista Grafica di Roma. A documentare l’incisione italiana dal Cinquecento ai giorni nostri le opere di celebri artisti, tra cui Marcantonio Raimondi, Federico Barocci, Giovanni Benedetto Castiglione, Salvator
http://www.centroculturalechiasso.ch/category/cataloghi_e_gadget/grafica_storica/


Max Huber  Aree tematiche I temi principali dell’attività di ricerca sul campo e degli studi di carattere storico-culturale e artistico sviluppati dal m.a.x. museo riguardano: studi sull’opera grafica di Max Huber elementi di rapporto fra le opere grafiche, pittoriche, fotografiche e scultoree di Max Huber
http://www.centroculturalechiasso.ch/m-a-x-museo/ricerca/aree-tematiche/


Silvana Editoriale e di ricerca, svolti tra gli anni Quaranta del Novecento e il primo decennio del Duemila. Gillo Dorfles: Movimento Arte Concreta (1948-1958) a cura di Luigi Sansone, Nicoletta Ossanna Cavadini (con testi di Luigi Sansone, Nicoletta Ossanna Cavadini e Anna Comino) Mazzotta, Milano, 2010 24 x 22 cm,
http://www.centroculturalechiasso.ch/category/cataloghi_e_gadget/maestri_xx_secolo/


Max Huber studia grafica presso la Kunstgewerbeschule di Zurigo dove segue con particolare entusiasmo le lezioni di Alfred Willimann. In questo periodo ha modo di conoscere numerosi grafici e artisti svizzeri,
http://www.centroculturalechiasso.ch/m-a-x-museo/chi-siamo/max-huber/






next records > centroculturalechiasso.ch...